1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Istituto di Istruzione Superiore Aldini Valeriani Sirani

La scuola

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Desi, il sogno di un lavoro in Lamborghini e Ducati per 48 ragazzi

Bologna, 26 marzo 2014 Il sogno di 48 ragazzi bolognesi (guarda il video) si chiama Desi e non è una ragazza ma un posto di lavoro, magari in Ducati o in Lamborghini (FOTO). Il gruppo Volkswagen li ha selezionati tra 200 cosiddetti 'neet', ovvero le persone che hanno smesso di studiare e, a fronte delle difficoltà odierne, hanno persino rinunciato a cercare lavoro.
Il progetto è quello di riportarli a scuola, ma una scuola speciale, che alterna le lezioni all'istituto Belluzzi-Fioravanti e alle Aldini-Valeriani a tre mesi di full-immersion in azienda. L'obiettivo è farli diplomare con un curriculum specifico per l'automotive e magari, al termine del ciclo, assumerli anche.
E' la versione italiana del Dual Education System (D.e.s.i., appunto), frutto della contrattazione con Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm-Uil e la collaborazione con il provveditorato agli studi e il ministero dell'istruzione. Si tratta di un sistema di formazione 'duale' ovvero gestito a metà da scuole pubbliche e aziende private, che in Germania funziona da tempo.
I 48 ragazzi, che hanno già terminato la prima parte teorica e da due settimane sono all'opera nei 'training center' nelle due aziende, hanno partecipato ieri alla presentazione al pubblico del progetto, alla presenza del ministro dell'istruzione e della ricerca Stefania Giannini, dell'ad di Lamborghini, Stephan Winkelmann e dell'ad di Ducati Motor, Claudio Domenicali (guarda il video). Per i ragazzi ci sarà un altro anno di studio e poi un regolare diploma di stato, a cui seguirà una specializzazione in meccatronica rilasciata dall'azienda.